RITORNA ALLA HOMEPAGE
FONDATO DAL PROF. VITO RUBINO IL 12 LUGLIO 1896
PREMIATO NELLE ESPOSIZIONI DI ROMA, PALERMO, PARIGI, MARSALA
SETTIMANALE DI ATTUALITA' POLITICA, CULTURA, AGRICOLTURA, COOPERAZIONE, TURISMO, SPORT
ANNO 122 - NUMERO 4                                                                  MARSALA, 30 MARZO 2019



Per leggere il giornale on line clicca su questo collegamento.





ENTRA nell'area download dove troverai oltre al Giornale l'Acrobat Reader v.5.





www.ilvomere.it







www.siciliaservizi.it











  




I tafani della società



Allora, il punto è questo: ogni società umana affronta dei problemi. Ogni problema che attiene al “sociale” deve essere affrontato dalla società nella sua interezza. Affinché la società abbia gli strumenti per affrontare i problemi, è necessario che sia attenta a ciò che la circonda. Per stare attenta, è necessario che sia sensibile. Per sensibilizzarla sono necessari dei tafani che la punzecchino stimolandone il senso critico. Questi tafani sono tutti insetti riconducibili alla macrofamiglia della “Stampa”.
Uno ci prova a fare il suo lavoro. Ci prova, però, in una maniera assai curiosa: non già fornendo soluzioni, ma esponendo problemi. Perché il problema impone la riflessione, all’esito della quale si prende una posizione. Una cosa del genere mica l’ho concepita io, ci mancherebbe. L’ha detta, se non sbaglio, Norberto Bobbio.
Ora, va da sé che il peggior male di una società – non dico “civile” perché è un aggettivo osceno, che tradisce distinzioni sociali – ma quantomeno “attenta a se stessa” è l’indifferenza. Ma l’indifferenza, nella sua manifestazione civicamente più pericolosa, chiamata “qualunquismo”, è una malattia che si trasmette attraverso un virus pericolosissimo chiamato “ipocrisia”.
Perché è l’ipocrisia a suggerire al cittadino “ma che ti frega, tanto sono tutti così!”. E un “che ti frega” oggi, un altro “che ti frega” domani, ed ecco che ci troviamo come stiamo oggi, senza punti di riferimento, costretti a navigare a vista.
Facciamo il punto. Scatta un’operazione antimafia e vengono coinvolti una serie di esponenti politici locali. Uno di questi è Paolo Ruggirello, soggetto capace di spostare valanghe di voti. Tutto filerebbe liscio se non fosse che Paolo Ruggirello è stato uno dei protagonisti delle scorse amministrative, che hanno visto assurgere a Sindaco Alberto Di Girolamo. Punto di riferimento di Ruggirello è stato Enzo Sturiano, attuale Presidente del Consiglio Comunale.





  Riccardo Rubino
  (Segue...)





IL SONDAGGIO
Ti piace la tua città ?
Molto
Si mi piace
Abbastanza
Cosi e cosi
No
Scapperei via
Guarda i risultati


Email info@ilvomere.it
CENTRO STAMPA RUBINO
L'arte nella stampa
Marsala - Via Trapani, 123 - Tel/Fax 0923.736272
ilvomere.it - Tutti i diritti riservati - Powered by SICILIASERVIZI.IT   email : i.internetservice@tin.it  webmaster G. G.